Arcani Minori

Due tipi di carte formano le quattro serie degli Arcani Minori: le cosiddette <<vestite>> che, a differenza delle comuni carte da gioco, includono accanto a Re, Regina e Fante anche un Cavaliere, e le carte contraddistinte dalla sequenza dei semi, che dall’uno (o Asso) al dieci costituiscono i soli motivi.

L’Asso esprime l’essenza della propria serie, ciascuna delle quali ha caratteristiche altamente individuali. Ad esempio Bastoni e Spade sono considerati semi maschili, mentre Coppe e Denari (o Ori) sono associati al principio femminile. L’elemento dei Bastoni è il fuoco, quello delle Coppe è l’acqua, l’aria appartiene alle Spade e la terra ai Denari. In generale, gli Arcani Minori sono più direttamente associati alla vita quotidiana, a differenza degli Arcani Maggiori che rappresentano i grandi principi fondamentali dell’Universo.

 Il Re di Bastoni
Il Re di BastoniIncarna la responsabilità e il pensiero costruttivo. Spesso associato al ruolo paterno, è un Re efficiente e avveduto nell’occupare la sua posizione di dominio, ma ha un rispetto per gli altri e li giudica con saggezza. La forza della sua personalità, però, può fin troppo facilmente ribaltarsi nell’intolleranza e, se appare capovolto, può indicare un’incapacità di rispettare i punti di vista altrui, specie nel caso in cui egli stimi gli standard morali dei suoi interlocutori inferiori ai suoi.

La Regina di Bastoni
La Regina di BastoniUno dei più autorevoli occultisti del XIX secolo, S.L. MacGregor Mather, associò questa regina a una donna che vive in campagna, come dama di un maniero. Al pari del suo Re, è abile, onesta e leale con gli altri. Le carte vestite sono spesso associate a delle qualità personali; i Bastoni rimandano alle azioni umane concrete, piuttosto che al loro valore speculativo. A carta capovolta, la natura buona della Regina potrà dare adito a desideri di dominio, o forse a qualche amarezza.

Il Cavaliere di Bastoni

Cavaliere_Bastoni_TarocchiTra le carte vestite, quella del Cavaliere si distingue in quanto esprime movimento ed energia. Nel caso del Cavaliere di Bastoni, vi è sempre il sospetto che le sue azioni, per quanto ben intenzionate, restino incomplete – questa caratteristica è simboleggiata dalla fessura che si apre tra la bocca e la coda della salamandra che orna la sua cotta. E’ comunque insito anche nel Cavaliere un risvolto negativo, che viene in luce se la carta è estratta capovolta. Allora il suo entusiasmo e la sua virtuosa fierezza lo porteranno a urtarsi con le persone che lo circondano, provocando discordie e rotture di rapporti.

Il Fante di Bastoni

Il Fante di BastoniAssimilato talvolta alla figura di un paggio, il Fante rappresenta le qualità dominanti di ciascun seme in maniera più attenuata che le figure più nobili del mazzo. Così in questo caso, gli aspetti positivi ed estroversi dei Bastoni assumono la forma del giovanile entusiasmo, del desiderio di diffondere luce ed energia tra le persone che stanno attorno. Ovviamente un simile proposito presuppone una gamma di caratteristiche che possono avere il loro lato negativo. Se le circostanze non sono propizie, allora il Fante, da semplice e onesto qual’è, può trasformarsi in un individuo debole e petulante – foriero di cattive notizie.